Resoconto portafoglio 22° mese

Non è stato un anno facile eppure il portafoglio se l’è cavata alla grande. Anzi, devo dire che è in formissima: al momento segna un +60% da gennaio 2019 . Com’è possibile dopo quello che è successo? Nel mio caso hanno giocato 3 fattori chiave: la fortuna, un pizzico d’intuito, e il metodo.

Sono stato fortunato nel senso che iniziare a investire praticamente in prossimità di un grande crollo è ciò che desidererebbe qualsiasi investitore. Questo perché la somma investita non è ancora così cospicua da non farti dormire la notte e, anzi, puoi approfittare e acquistare azioni a prezzi stracciati.

Un pizzico d’intuito perché nelle prime fasi della pandemia era abbastanza chiaro che i mercati stessero sottovalutando il pericolo. Solo quando in Italia s’iniziò a parlare di chiudere la Lombardia i mercati iniziarono la loro discesa verso la fossa delle Marianne. Da lì in poi decisi di “approfittarne” e alleggerire o chiudere numerose posizioni, anche nell’ottica di ribilanciare il portafoglio.

E infine mi ha aiutato il metodo. Ho acquistato praticamente ogni mese, noncurante dei sali e scendi. Quando un titolo veniva a pesare per più del 20% del portafoglio ne vendevo una piccola parte e acquistavo nuove azioni. Così fino a oggi, con più di 20 titoli dalla decina scarsa di inizio anno.

Screenshot al 22 settembre 2020. Per vedere il portafoglio aggiornato in tempo reale cliccare qui.

È probabile che nel breve termine tempo assisteremo ad altri storni, ma sono tranquillo perché il metodo è semplice: non fare niente e risparmiare e investire ogni mese. A tendere il portafoglio sarà così composto: 10% cash, 10% ETF, 80% azioni. Qualsiasi advisor prenderebbe un colpo a vedere una composizione del genere ma sono piuttosto convinto.

Ora come ora sono sbilanciato su aziende “growht” quindi a breve acquisterò titoli “value” (se avete idee sono tutt’orecchi).
I più attenti avranno notato l’ultimo acquisto e se siete svenuti vi posso capire: anch’io sono sempre stato super scettico sui bitcoin ma credo che una minima esposizione sia ragionevole averla. Approfondirò la prossima settimana con un articolo.

Per quanto riguarda il blog ho inaugurato una rubrica che ho chiamato #gamechanger, nella quale approfondisco aziende che reputo capaci di innovare o creare nuovi settori prima inesistenti. Potete trovare la selezione qui e l’andamento dei titoli nella sezione portafoglio personale.

Infine mi sono prefissato come obiettivo quello di pubblicare un articolo almeno una volta a settimana, idealmente ogni lunedì intorno all’ora di pranzo. Spero di mantener fede alla parola data.

Direi che è tutto, buoni investimenti a tutti.

Un pensiero riguardo “Resoconto portafoglio 22° mese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...